FCA in marcia con settore auto in Europa

(Teleborsa) – Si muove al rialzo Fiat Chrysler, con un modesto profit a +0,68%, in linea con l’andamento del settore auto in Europa.

Il Financial Times scrive che il Lingotto annuncerà l’abbandono dei motori diesel entro il 2022 per i veicoli passeggeri. 

Lo scenario su base settimanale del Lingotto rileva un allentamento della curva rispetto alla forza espressa dal FTSE MIB. Tale ripiegamento potrebbe rendere il titolo oggetto di vendite da parte degli operatori.

Il contesto tecnico generale evidenzia implicazioni ribassiste in via di rafforzamento per Fiat Chrysler, con sollecitazioni negative tali da forzare i livelli verso l’area di supporto stimata a 17,62 Euro. Contrariamente alle attese, invece, sollecitazioni rialziste potrebbero spingere i prezzi fino a quota 17,89 dove staziona un importante livello di resistenza. Il dominio dei ribassisti alimenta attese negative per la prossima sessione con target potenziale posto a quota 17,5.

FCA in marcia con settore auto in Europa