FCA, Governo eviti la cessione di Magneti Marelli a Samsung

(Teleborsa) – La cessione della Magneti Marelli, azienda del gruppo Fiat Chrysler Automobiles (FCA), alla Samsung Electronics. E’ questo il tema che un gruppo di deputati del Movimento 5 Stelle ha portato all’attenzione del Ministro dello Sviluppo Economico, in un’interrogazione parlamentare.

Gli onorevoli hanno evidenziato che “in base a quanto emerso, la cessione consentirebbe a FCA di dimezzare l’indebitamento del gruppo automobilistico che verrebbe stimato attorno ai 5 miliardi per la fine dell’anno e raggiungere, entro il 2019 una situazione di cassa positiva attorno ai 4 miliardi”.

La Magneti Marelli, hanno sottolineato i deputati, “è un’azienda leader nel settore della componentistica per automobili ed è presente in tutto il mondo con 89 stabilimenti, 12 centri di ricerca e oltre 40 mila dipendenti. L’azienda fattura oltre il 50% fuori dal gruppo FCA e ha conseguito negli ultimi anni risultati importanti sia per i ricavi, con una stima di 7,5 miliardi di euro per il 2016, sia per i guadagni”.

I parlamentari hanno aggiunto che “in base a quanto emerso dagli organi di stampa e dalle valutazioni formulate da numerosi osservatori, risulterebbe che la FCA sarebbe intenzionata a “sacrificare” un patrimonio italiano dell’ingegno e della tecnica per risanare i conti entro il 2019″.

Dietro a quanto premesso, gli onorevoli hanno chiesto al Ministro quali iniziative intenda adottare “per evitare che il nostro Paese possa perdere il patrimonio di conoscenze e competenze tecniche, nonché il patrimonio brevettuale realizzato in circa un secolo di attività dalla Magneti Marelli, contrastando l’impoverimento del comparto industriale italiano e rilanciando le politiche per la valorizzazione di tale settore produttivo, anche alla luce delle conseguenze sul piano occupazionale”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FCA, Governo eviti la cessione di Magneti Marelli a Samsung