Fca, finita ufficialmente l’era Marchionne. Il successore è Mike Manley. Ferrari: arriva Camilleri

(Teleborsa) – E’ Mike Manley il successore di Sergio Marchionne. John Elkann, presidente di Fiat Chrysler Automobiles ha scelto: Manley, 54 anni, nato in Gran Bretagna, attualmente ceo del marchio Jeep e responsabile del brand Ram, dal 2011 membro del Group Executive Council (Gec) di Fca, prenderà il posto di Marchionne che, dunque, lascia l’incarico di amministratore delegato di Fca dopo 14 anni, e con diversi mesi di anticipo rispetto alla data stabilita. Il cda “ha preso atto con profondo rammarico che il presidente Sergio Marchionne non potrà tornare all’attività lavorativa” sottolineando “la leadership e l’impegno straordinari che Marchionne ha dedicato all’azienda”.

MARCHIONNE: “PEGGIORANO LE CONDIZIONI”Una accelerazione improvvisa resa necessaria dalle condizioni ancora critiche di Marchionne, dopo l’intervento alla spalla destra, che hanno indotto Elkann a convocare d’urgenza al Lingotto, nel pomeriggio di oggi, un board straordinario per nominare il successore.

CAMILLERI ALLA GUIDA DI FERRARI- Come anticipato, la scelta è ricaduta su Louis Camilleri,mentre John Elkann assume la carica di presidente.

UNA DONNA A CAPO DI CNH – Sarà, invece, una donna, Suzanne Heywood, la nuova presidente di Cnh Industrial

Fca, finita ufficialmente l’era Marchionne. Il successore è Mik...