FCA festeggia i dati sulle immatricolazioni USA

(Teleborsa) – Brillante rialzo per Fiat Chrysler, che lievita in modo prepotente, con un guadagno del 2,85%.

A fare da assist al titolo contribuisce la conferma della valutazione decisa dagli analisti di Akros, dopo il dato relativo alle immatricolazioni di auto in USA che hanno evidenziato un aumento delle vendite del 2%, nel mese di giugno, incoronato come il miglior periodo da 14 anni a questa parte. Gli esperti dell’ufficio studi hanno reiterato il giudizio ad “Accumulate” ed il target price a 15,80 euro.

Su base settimanale, il trend del titolo è più solido rispetto a quello del FTSE MIB. Al momento, quindi, l’appeal degli investitori è rivolto con più decisione al Lingotto rispetto all’indice di riferimento.

Il quadro tecnico di breve periodo di Fiat Chrysler mostra un’accelerazione al rialzo della curva con target individuato a 12,79 Euro. Rischio di discesa fino a 12,43 che non pregiudicherà la buona salute del trend corrente ma che rappresenta una correzione temporanea. Le attese sono per un’estensione della trendline rialzista verso quota 13,15.

FCA festeggia i dati sulle immatricolazioni USA