FCA ed EXOR brillanti in Borsa. Mercato benedice controproposta fusione

(Teleborsa) – Grande giornata per Fiat Chrysler, che sta mettendo a segno un rialzo del 5,92% in Borsa e della sua controllante EXOR che avanza del 3,75%, dopo che è stata annunciata una revisione degli accordi sulla fusione PCA-PSA. Il mercato sembra aver accolto di buon grado la copensazione del taglio del dividendo a 2,9 miliardi, in cambio delle azioni Faurecia post fusione.

Su base settimanale, il trend del titolo FCA è più solido rispetto a quello del FTSE MIB. Al momento, quindi, l’appeal degli investitori è rivolto con più decisione al Lingotto rispetto all’indice di riferimento.

Allo stato attuale lo scenario di breve di Fiat Chrysler rileva una decisa salita con obiettivo individuato a 10,76 Euro. In caso di momentanea correzione fisiologica il target più immediato è visto a quota 10,42. Le attese sono tuttavia per un innalzamento della curva fino al top 11,11.

(Foto: © Jonathan Weiss / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FCA ed EXOR brillanti in Borsa. Mercato benedice controproposta fusion...