FCA chiude il 1° semestre con oltre 540mila immatricolazioni in Europa

(Teleborsa) – Sono quasi 90.250 le immatricolazioni di Fiat Chrysler Automobiles in giugno, per una quota del 6,1% mentre nel primo semestre dell’anno sono oltre 540.500 le registrazioni, per una quota del 6,4%. Nel sesto mese del 2019 la casa automobilistica italo-americana registra una flessione delle immatricolazioni del 13,6% a fronte del -7,8% dell’intero mercato europeo.

A livello di brand, Jeep aumenta le vendite dell’1,5% in giugno e del 2% nel progressivo annuo
. In crescita le vendite di numerosi modelli: Renegade (+32,1% nel mese e +9,9% nel semestre), Wrangler (rispettivamente +7,3% e +57%) e Grand Cherokee (+13,8% in giugno).

Ottimi risultati per Fiat 500 e Fiat Panda. La prima è la più venduta del segmento A sia nel mese sia nel progressivo annuo, la seconda aumenta le vendite del 14,8% nel semestre. Insieme detengono nel progressivo annuo una quota del 30,5%. Al di fuori dell’Italia Fiat 500 segna il miglior semestre di sempre, con una quota di mercato del 16,5%.

Con 4.350 registrazioni in giugno, Lancia incrementa le vendite del 7,6%. Nel semestre quasi 34.800 immatricolazioni che fanno registrare una consistente crescita: +27,4%.

FCA aumenta le vendite in Germania (+1,7% nel semestre) e in Polonia, dove le registrazioni crescono del 40,4% nel mese e dell’11,7% nel semestre.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FCA chiude il 1° semestre con oltre 540mila immatricolazioni in Europ...