FCA annuncia utili in crescita nel trimestre e conferma target 2019

(Teleborsa) – Fiat Chrysler Automobiles chiude il secondo trimestre dell’anno con risultati positivi e superiori alle aspettative, tanto che il titolo è scattato in Borsa e vanta un rialzo di quasi il 3%.

Il periodo chiude con un utile netto delle continuing operation (esclusa Magneti Marelli) di 793 milioni di euro, in aumento del 14%, ed un utile netto adjusted di 928 milioni (+2%).

I ricavi segnano una leggera flessione del 3% a 26,7 miliardi, a fronte di consegne globali in discesa dell’11% a 1,157.000 unità. L’EBIT adjusted si è attestato sopra gli 1,5 miliardi di euro ed un margine in aumento di 10 punti base al 5,7%. Trimestre record soprattutto in Nord America, con un EBIT adjusted a 1,565 milioni di euro e margine all’8,9%, ma anche l’America Latina (LATAM) si è comportata bene con un EBIT adjusted in crescita del 9% e margine al 5,4%.

“Continua la forte performance in Nord America e in LATAM . La robusta domanda per i nostri nuovi prodotti ed i passi compiuti per gestire con disciplina le nostre attività hanno generato la spinta per conseguire i target de l 2019”, ha affermato il CEO di FCA, Mike Manley, commentando questi risultati.

Il Free cash flow industriale delle continuing operation è di 800 milioni di euro, comprensivo di esborsi per 400 milioni di euro accantonati nel 2018 in relazione alle controversie sulle emissioni dei motori diesel negli Stati Uniti nonché maggiori investimenti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

FCA annuncia utili in crescita nel trimestre e conferma target 2019