FCA, Altavilla lascia il Gruppo. Sue deleghe a Manley

(Teleborsa) – L’indiscrezione circolava con insistenza nelle ultime ore. Ed ora è arrivata la conferma: Alfredo Altavilla, responsabile in Europa di FCA, si è dimesso dall’incarico. Il manager tra i più stretti collaboratori di Sergio Marchionne ha preso la decisione in seguito alla nomina di Mike Manley alla guida di FCA.  

LA CONFERMA UFFICIALE
La conferma ufficiale arriva con una nota dalla stessa Fiat Chrysler Automobiles che annuncia dimissioni di Alfredo Altavilla “per perseguire altri interessi professionali“. 

Nella nota, FCA annuncia, inoltre, i seguenti cambiamenti, con effetto immediato. L’Amministratore Delegato, Mike Manley, assume ad interim la carica di Chief Operating Officer della region EMEA. Altavilla lavorerà con Mike Manley fino alla fine di agosto per assicurare il proprio supporto durante la transizione.
Le attività di Business Development a livello globale saranno riorganizzate a riporto di Richard Palmer, Chief Financial Officer del Gruppo e Responsabile Systems and Castings

Manley è stato nominato da un CdA convocato d’urgenza dal Lingotto sabato 21 luglio. Un Board straordinario resosi necessario per nominare la successione non solo di FCA, ma anche di Ferrari e CNH Industrial a causa delle condizioni di salute di Marchionne precipitate improvvisamente. Dopo un intervento alla spalla destra a cui il manager italo-canadese si era sottoposto a fine giugno. 

MANLEY SUBITO A LAVORO

Il nuovo AD di FCA è già al lavoro. Primo appuntamento è la Conference Call con gli analisti in agenda il 25 luglio prossimo per esaminare i risultati di periodo. A Piazza Affari i titoli della Galassia Agnelli continuano a perdere terreno: FCA cede il 2,60%, Ferrari il 5,18%, CNH Industrial  il 2,06% ed Exor il 3,67%.

FCA, Altavilla lascia il Gruppo. Sue deleghe a Manley