Fatturato in calo per Tod’s. Della Valle: “pesa instabilità e incertezza”

(Teleborsa) – Vendite fiacche nel primo semestre per la Tod’s, che ha annunciato un calo del fatturato del 3,4% a 497,6 milioni di euro. A cambi costanti, i ricavi sarebbero scesi del 4,3% a 493,2 milioni. E’ l’effetto della crisi internazionale, che gela la spesa dei consumatori, mettendo in difficoltà sia il lusso che il Made in Italy.

Nel commentare i dati preliminari del semestre, l’Ad Diego Della Valle ha sottolineato che questi numeri riflettono un contesto caratterizzato da “instabilità ed incertezza”.

Poi, Della Valle ha sottolineato che l’azienda marchigiana sta puntando su innovazione e razionalizzazione ed ha affermato che “il piano di razionalizzazione e contenimento costi sta dando buoni risultati”.

Tornando al business, uno dei mercati core più penalizzati è l’Italia, dove i ricavi sono scivolati del 2,7% a 148,8 milioni di euro, mentre nel resto d’Europa segnano una contrazione dell’1,7%. Peggio in USA e America Latina dove c’è un forte calo del 6% ed in Cina dove si registra un tracollo delle vendite del 9,5%.

Fatturato in calo per Tod’s. Della Valle: “pesa instabilità e incertezza”
Fatturato in calo per Tod’s. Della Valle: “pesa instabilit...