Farmaceutici, Novartis scommette su Advanced Accelerator Applications (AAA)

(Teleborsa) – Nuove aggregazioni nel settore farmaceutico.

Novartis ha annunciato l’acquisto di Advanced Accelerator Applications (AAA), società specializzata nella medicina nucleare molecolare, per 3,9 miliardi di dollari.

Il colosso farmaceutico elvetico metterà sul piatto 41 dollari cash per ogni titolo del Gruppo francese quotato a Wall Street.

Con ogni probabilità il deal andrà al buon fine dato che AAA ha raccomandato ai propri azionisti di votare a favore del take over.

Con questo acquisto Novartis spera di ampliare il proprio portfolio di trattamenti oncologici, negativamente impattato dalla concorrenza dei generici nei confronti del Gleevec (Imatinib).

AAA ha da poco svelato il trattamento Lutathera, una terapia radio-farmacologica che ha come obiettivo la distruzione delle sole cellule cancerose dei tumori gastroeneteropancreatici. Il Lutathera ha ottenuto il via libera dell’European Medicines Agency a settembre, mentre la Food and Drug Administration USA dovrebbe dare l’ok a gennaio.

Secondo gli analisti il trattamento dovrebbe generare ricavi annuali non superiori ai 500 milioni di dollari, ma potrebbe risollevare il nome di Novartis nel comparto oncologico dopo la caduta del brevetto sull’Imatinib (commercializzato con il nome Gleevec), che generava 5 miliardi di introiti l’anno.

Non solo: AAA sta sviluppando trattamenti simili a Lutathera per altri tipi di tumori, inclusi quelli di seno e prostata che, come noto, sono tra i più diffusi al mondo.

Farmaceutici, Novartis scommette su Advanced Accelerator Applications (AAA)
Farmaceutici, Novartis scommette su Advanced Accelerator Applications&...