Famiglia e redditi: 10 consigli efficaci per risparmiare per il futuro

Gli Italiani preferiscono risparmiare: come mettere da parte budget per le emergenze senza sacrifici

Italiani, popolo di risparmiatori: è così che i dati di Banca d’Italia dipingono il nostro Paese. Preferiamo risparmiare più che spendere.

Risparmiare piuttosto che spendere per trovare la tranquillità finanziaria e far fronte a eventuali emergenze e tasse a sorpresa o semplicemente per investire nel futuro non è però impresa semplice. Il caro-vita pesa sui redditi delle famiglie italiane e risparmiare comporta spesso grandi sacrifici.

Gli esperti in economia e finanza di Money.it hanno quindi deciso di condividere le strategie più efficaci per mettere da parte ogni mese una buona cifra, anche con un budget limitato e senza sacrifici. Ecco i 10 consigli sui quali si basa la guida di Money.it per risparmiare:

  1. crea un fondo di emergenza: metti da parte in un fondo cassa un budget stabilito per le emergenze. Le famiglie a basso reddito con 1000 euro in un fondo di emergenza sono più stabili finanziariamente rispetto a famiglie più ricche, ma prive di un budget messo da parte per gli imprevisti;
  2. controlla le spese: non buttare gli scontrini! Conserva gli scontrini dei tuoi acquisti e dividili per categorie. Sarà facile capire dove hai speso di più e dove puoi risparmiare sulle spese;
  3. inserisci il tuo budget in busta: per ogni categoria di spesa, inserisci in una busta da lettera il budget mensile previsto per quella categoria specifica. Una volta finito il denaro, non potrai aggiungerne altro e non arriverai a sforare dal tuo budget;
  4. pensa al futuro, non solo al presente: non tenere i soldi risparmiati sotto il materasso, nè semplicemente risparmia ora, ma mantieni i risparmi su un conto di risparmio;
  5. per risparmiare senza fare troppi sacrifici conviene automatizzare: puoi ad esempio chiedere al tuo datore di lavoro di versare una parte del tuo stipendio in un fondo pensione. Costruirai una base per il tuo futuro senza troppo sforzo;
  6. viva gli obiettivi a breve termine: non pensare a quanto risparmiare durante l’anno o il mese prossimo, è troppo complesso. Parti da poco: inizia con 20 euro a settimana ad esempio e un passo dopo l’altro, ti ritroverai con una cifra non da poco;
  7. pensa alla pensione: anche se per le nuove generazioni è un traguardo molto lontano, è l’interesse che costruisce la ricchezza nel corso degli anni. Anche ai lavoratori più giovani conviene pensare di risparmiare in vista del pensionamento futuro;
  8. pensaci su 24 ore: per evitare di acquistare oggetti costosi e poco utili, pensa all’acquisto per 24 ore. Farai in tempo a cambiare idea ed evitare lo shopping compulsivo;
  9. per farti un regalo, risparmia: se vuoi concederti un regalo, ma non puoi permetterti la somma corrispondente al tuo acquisto, decidi una cifra e versala nel conto di risparmio. Avrai un regalo per il tuo futuro;
  10. guarda agli acquisti come ore lavorate: quando devi fare un acquisto, calcola quanto devi lavorare per raggiungere la cifra della spesa. Chiediti se vale la pena: è un ottimo metodo per distinguere gli acquisti non essenziali e poco utili e per non terminare il mese insoddisfatti.

Pronti a riempire i portafogli?

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Famiglia e redditi: 10 consigli efficaci per risparmiare per il f...