Facebook continua a perdere terreno. Zuckerberg convocato da Commissione UK

(Teleborsa) – Non c’è pace per Facebook. Dopo il tonfo messo a segno ieri a Wall Street (-7% circa), il titolo del più grande social network al mondo continua a trattare in territorio negativo, registrando una discesa del 2% circa sul listino del Nasdaq. A far precipitare le quotazioni lo scandalo Cambridge Analytica, web agency londinese del miliardario Robert Mercer accusata di aver utilizzato oltre 50 milioni di profili per condizionare la campagna elettorale di Trump.

La situazione si complica di ora in ora per Mark Zuckerberg: la Commissione parlamentare britannica ha convocato l’AD di Facebook per un’audizione sullo scandalo relativo all’abuso dei dati di milioni di utenti finalizzati a manipolare il referendum sulla Brexit.

Oltre a Stati Uniti e Regno Unito, anche l’UE si mostra indignata per la vicenda e chiede chiarezza al colosso di Menlo Park, definendo “inaccettabile e spaventoso” l’uso improprio di dati personali a fini politici.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Facebook continua a perdere terreno. Zuckerberg convocato da Commissio...