ExxonMobil, emissioni dei giacimenti diminuiranno fino al 20% in 5 anni

(Teleborsa) – ExxonMobil ridurrà le emissioni di gas serra dei suoi giacimenti petroliferi del 15-20% entro il 2025, rispetto ai livelli del 2016, secondo quando reso noto oggi dalla stessa compagnia petrolifera. A ciò si aggiunegerà una diminuzione del 40-50% dell’intensità del metano emesso e una diminuzione del 35-45% dell’intensità del flaring (l’oeprazione in cui si brucia senza recupero energetico il gas naturale in eccesso estratto insieme al petrolio,) nelle sue operazioni globali.

“Queste significative riduzioni delle emissioni a breve termine derivano dal nostro processo di pianificazione aziendale verso performance da leader nella riduzione delle emissioni in tutte le nostre linee di business – ha affermato Darren Woods, presidente e amministratore delegato di Exxon Mobil Corporation – Rispettiamo e sosteniamo l’ambizione della società di raggiungere l’obiettico di emissioni zero entro il 2050 e continuiamo a sostenere politiche che promuovano soluzioni convenienti e orientate al mercato per affrontare il cambiamento climatico”.

Exxon ha anche dichiarato che inizierà, dal prossimo anno, a segnalare le cosiddette emissioni di Scope 3, gas serra emessi da combustibili e prodotti che vende ai clienti, come carburante per aerei e benzina. La società ha detto di aver raggiungo gli obiettivi che si era data nel 2018 di ridurre le emissioni di metano del 15% e del flaring 25% entro fine 2020, rispetto ai livelli del 2016.

(Foto: ambquinn / Pixabay)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ExxonMobil, emissioni dei giacimenti diminuiranno fino al 20% in 5 ann...