Exxon Mobil inizierà a certificare le emissioni dei suoi impianti USA

(Teleborsa) – ExxonMobil – una delle principali compagnie petrolifere statunitensi e mondiali – ha firmato un accordo con un validatore indipendente (MiQ) per iniziare il processo di certificazione del gas naturale prodotto nelle sue strutture del bacino del Permiano a Poker Lake, nel New Mexico (USA).

“Stiamo riducendo le emissioni in modo responsabile ed economico e, lavorando con MiQ, possiamo fornire ai nostri clienti una convalida credibile di tali sforzi – ha affermato Bart Cahir, senior vice president of unconventional presso ExxonMobil – Mentre miglioriamo le nostre operazioni, la certificazione del nostro gas naturale aiuterà i nostri clienti a raggiungere i loro obiettivi e a sostenere un futuro a basse emissioni di carbonio”.

La valutazione di MiQ sarà disponibile nel quarto trimestre. L’iniziativa, ha sottolineato ExxonMobil, potrebbe essere estesa in seguito ad altre aree di produzione, tra cui Appalachia e Haynesville. MiQ ha già firmato accordi simili con i produttori di scisto statunitensi Chesapeake Energy e Northeast Natural Energy (NNE).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Exxon Mobil inizierà a certificare le emissioni dei suoi impianti USA