Exprivia rinvia approvazione bilancio per richiesta “concordato” Italtel

(Teleborsa) – Il CdA di Exprivia, società quotata al segmento STAR di Borsa Italiana, alla luce dell’avvenuto deposito da parte della controllata Italtel della domanda di concordato “in bianco”, ha deliberato di rinviare ulteriormente la data di approvazione della relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2019.

Exprivia aveva già rinviato l’approvazione lo scorso 13 marzo, stante la situazione di tensione finanziaria in cui si è venuta a trovare Italtel, che a fine marzo ha deliberato di procedere al deposito di domanda di concordato “in bianco”. Il Tribunale ha quindi fissato il termine di 120 giorni per la presentazione della domanda definitiva di concordato o di una domanda omologa di accordi di ristrutturazione dei debiti, che decorrerà dalla cessazione della sospensione dei termini attualmente disposta dal d.l. n. 11 del 2020 a fronte dell’emergenza COVID19.

Quindi il Consiglio di Exprivia, a causa della perdurante indisponibilità dei dati finanziari della controllata Italtel, ha deciso di rinviare l’approvazione della relazione finanziaria annuale a data da definirsi, ma ha deciso di p rocedere alla predisposizione del bilancio separato della capogruppo Exprivia., che sarà sottoposto ad esame ed approvazione di un nuovo Consiglio da convocarsi per il 18 maggio 2020 e quindi all’Assemblea che sarà successivamente convocata.

Exprivia precisa che, pur rappresentando Italtel una parte molto rilevante del perimetro di consolidamento di Exprivia, la società non ha prestato garanzie o fidejussioni di alcuna natura in favore della cnotrollata e non vi sono ad oggi fra le due società interessenze economiche rilevanti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Exprivia rinvia approvazione bilancio per richiesta “concordato&...