Export, tra pandemia e ripresa: SACE presenta Risk Map 2021

(Teleborsa) – Rosso giallo e verde, o meglio ancora green, sono i colori dei rischi e della ripresa per l’export italiano nel 2021.

La Risk Map di SACE, che sarà presentata il prossimo 2 marzo alle ore 11.30 in streaming sulla piattaforma del Corriere della Sera, si tinge quest’anno di colori più accesi, a causa dell’incremento generalizzato dei livelli del rischio del credito e dei rischi politici, ma con alcune eterogeneità nelle diverse aree.

Specializzata nel sostegno alle imprese italiane, in particolare le PMI, che vogliono crescere nel mercato globale, SACE ogni anno rilascia una mappa del rischio, che permette alle aziende di valutare attentamente su quali mercati indirizzare la propria attenzione e spostare i propri interessi.

2021, dunque, l’anno a “V”: non solo virus, varianti e vaccini, ma anche il sentiero di ripresa dell’economia mondiale dopo la profonda recessione registrata nel 2020 con le nostre imprese che si legge nella breve nota che anticipa l’evento – ” potranno sfruttare le opportunità di crescita anche nelle geografie più “instabili”, ma soprattutto in quelle economie che mostrano maggiori fattori di resilienza”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Export, tra pandemia e ripresa: SACE presenta Risk Map 2021