Export, Scalfarotto (MISE): “ottimo risultato delle vendite all’estero”

(Teleborsa) – “Un deciso balzo in avanti rispetto al 2017. La prova che abbiamo agganciato la ripresa globale. Le politiche industriali che ci fanno recuperare competitività sono la condizione per vincere all’estero”. E’ il commento del Sottosegretario allo Sviluppo, Ivan Economico Scalfarotto al dato diffuso stamane dall’Istat sul commercio estero italiano.

L’ISTAT registra un aumento del 7,4% dell’export italiano nel 2017, con una performance leggermente migliore sui mercati extra-UE (+8,2%) rispetto alle destinazioni UE (+6,7%). Le nostre esportazioni di beni ammontano a 448 miliardi di euro mentre le importazioni hanno raggiunto quota 400 miliardi, grazie ad una crescita ancora maggiore rispetto all’export (+9%). Il surplus della bilancia commerciale è pari a 47,5 miliardi di euro, che salgono a 81 se non si considera la componente energia.

L’anno scorso abbiamo chiuso un 2016 segnato da crisi e instabilità, dove comunque la crescita del Made in Italy nel mondo non si era arrestata – ha dichiarato Scalfarotto –. Quest’anno registriamo un deciso cambio di passo che riporta alcuni settori e mercati a ritmi di crescita degli anni migliori. Negli Stati Uniti, ad esempio, torniamo a crescere quasi del 10% come nel 2014 anche se il boom delle nostre vendite su quel mercato resta il +20% del 2015. L’anno scorso assistevamo alla contrazione sul mercato russo, che invece nel 2017 cresce quasi del 20%”.

Export, Scalfarotto (MISE): “ottimo risultato delle vendite all&...