ExpoDubai 2020: chiesto rinvio della kermesse di un anno

(Teleborsa) – Rinviare l’Expo 2020 di Dubai al prossimo anno causa Coronavirus. È la proposta che il Bureau International des Expositions (Bie) – l’organizzazione intergovernativa che gestisce le Esposizioni Universali e Internazionali – ha votato all’unanimità e che ora passa agli Stati membri che si riuniranno in Assemblea generale il prossimo 26 aprile.

Come si legge in una nota diffusa dal Bureau, i 12 membri della Commissione esecutiva hanno proposto di spostare l’apertura dell’evento negli Emirati Arabi Uniti al primo ottobre 2021, con conclusione prevista per il 31 marzo 2022. La richiesta di far slittare la kermesse di un anno era arrivata dallo stesso paese ospitante a inizio aprile. “Le esposizioni Universali – ha dichiarato nella nota il segretario generale del Bie, Dimitri S.Kerkentzes – rappresentano l’unione di sforzi collettivi verso un obiettivo condiviso di progresso dell’umanità. Sono convinto che l’Expo 2020 Dubai rappresenterà, al momento opportuno, la migliore piattaforma per costruire (…) un avvenire migliore e più promettente”.

Anche a Dubai sono state adottate rigide misure di confinamento per debellare il virus. Finora sono circa 6mila i casi di contagio confermati ufficialmente e 37 i decessi a causa del Coronavirus.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ExpoDubai 2020: chiesto rinvio della kermesse di un anno