Exploit di JP Morgan dopo la mossa di Dimon

(Teleborsa) – Protagonista la società finanziaria con sede a New York, che mostra un’ottima performance del 4,56% sulla notizia che il CEO Jamie
Dimon ha acquistato titoli della banca per un valore di circa 26 milioni di dollari.

L’analisi settimanale del titolo rispetto al Dow Jones mostra un cedimento rispetto all’indice in termini di forza relativa del colosso finanziario americano, che fa peggio del mercato di riferimento.

Lo scenario di breve periodo di JP Morgan evidenzia un declino dei corsi verso area 55,07 dollari USA con prima area di resistenza vista a 55,91. Le attese sono per un ampliamento della fase negativa verso il supporto visto a 54,7.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Exploit di JP Morgan dopo la mossa di Dimon