Expert.ai, approvato nuovo piano al 2024. Avanti iter per passaggio su MTA

(Teleborsa) – L’assemblea degli azionisti di expert.ai, società quotata su AIM Italia e attiva nel mercato dell’intelligenza artificiale applicata alla comprensione del linguaggio, ha approvato tutte le proposte di delibera presentate dal consiglio di amministrazione. Via libera all’istituzione del Comitato per il Controllo sulla Gestione, all’attribuzione al CdA ad aumentare il capitale e/o ad emettere obbligazioni convertibili in una o più volte (per massimo 10 milioni di euro entro il 31 dicembre 2024), all’integrazione del consiglio di amministrazione mediante la nomina di Patrizia Arioli e all’approvazione del progetto di ammissione alla quotazione delle azioni ordinarie della società sul mercato MTA.

Il CdA della società ha deliberato l’adozione del Piano Industriale 2021-2024, aggiornando la strategia “Path to Lead 2020-2024” comunicata al mercato il 9 giugno 2020. I principali target al 31 dicembre 2024 sono: ricavi consolidati pari a circa 103 milioni di euro, con una incidenza delle licenze pari a circa l’80%; CAGR 2020-2024 totale dei ricavi pari al 35% e un’incidenza dei ricavi USA pari a circa il 50% sul totale; EBITDA consolidato pari a circa 24 milioni; PFN consolidata negativa per circa 3,8 milioni.

expert.ai sottolinea che il nuovo piano è stato formulato per rappresentare correttamente gli effetti dell’adozione dei principi contabili IFRS e riflettere maggiori costi del personale. “In merito ai maggiori costi, sempre distribuiti nei quattro anni del Piano Industriale e per un importo complessivo prevedibile pari a 9,5 milioni di euro, sono attribuibili al personale, in particolare nell’area sales ed R&D, per i quali la società ha riscontrato, soprattutto negli Stati Uniti ma anche in Europa, una limitata disponibilità di risorse professionali qualificate e un conseguente incremento della remunerazione media del personale selezionato”, si legge in una nota.

“Siamo entusiasti di proseguire il nostro percorso di crescita ed evoluzione del business con il passaggio sull’MTA – ha affermato Walt Mayo, CEO di expert.ai – Questo percorso, iniziato più di vent’anni fa, è entrato in una nuova fase di accelerazione della crescita, in un momento in cui l’adozione dell’intelligenza artificiale nelle aziende di tutto il mondo sta aumentando drasticamente e il mercato dei software di intelligenza artificiale si stima possa superare i 500 miliardi di dollari nel 2024″.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Expert.ai, approvato nuovo piano al 2024. Avanti iter per passaggio su...