Expedia teme la concorrenza e scivola al Nasdaq

A picco Expedia, che presenta un pessimo -4,85% sul listino del Nasdaq, per la preoccupazione di venire scaldta dalla concorrenza. Infatti, le rivali Tripadvisor (+21,71%) e Priceline (-1,8%) hanno siglato una partnership nelle prenotazioni, per scalzare la big dei viaggi.

La tendenza ad una settimana di Expedia è più fiacca rispetto all’andamento dell’indice S&P-500. Tale cedimento potrebbe innescare opportunità di vendita del titolo da parte del mercato.

Lo status tecnico di Expedia è in rafforzamento nel breve periodo, con area di resistenza vista a 125 dollari USA, mentre il primo supporto è stimato a 119,9. Le implicazioni tecniche propendono per un ampliamento della performance in senso rialzista, con resistenza vista a quota 130.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Expedia teme la concorrenza e scivola al Nasdaq
Expedia teme la concorrenza e scivola al Nasdaq