Exor, utile primi nove mesi sale a 844 milioni, terzo trimestre +22%

(Teleborsa) – Exor ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con un utile consolidato in aumento a 844,2 milioni di euro, in crescita rispetto ai 611 milioni dell’analogo periodo dell’esercizio 2015.

Nel terzo trimestre l’utile consolidato é stato pari a 413,9 milioni (+22,2 milioni).

Al 30 settembre, il Net Asset Value (NAV) è pari a 12 miliardi di dollari ed evidenzia un decremento del 9,6% rispetto al dato di un anno fa.

Il saldo della posizione finanziaria netta consolidata del Sistema Holdings é negativo per 3,5 miliardi ed evidenzia una variazione negativa di 4.849,2 milioni rispetto al saldo positivo di 1,3 miliardi di fine 2015, principalmente per l’esborso sostenuto per l’acquisizione di PartnerRe.

Exor, utile primi nove mesi sale a 844 milioni, terzo trimestre ...