Exor: in I semestre utile vola a 2,427 miliardi con cessione Marelli

(Teleborsa) – Il gruppo Exor ha chiuso il primo semestre 2019 con un utile consolidato di 2,427 miliardi, in aumento di 1,686 miliardi rispetto all’utile registrato nel primo semestre 2018. Lo rende noto il gruppo, spiegando che questi risultati sono dovuti “principalmente agli ottimi risultati delle società operative, che hanno registrato un miglioramento dell’utile complessivo di 1,646 miliardi rispetto al primo semestre 2018. Tale miglioramento include anche la quota Exor della plusvalenza realizzata da FCA con la vendita di Magneti Marelli”.

Il Net Asset Value al 30 giugno è di circa 24 miliardi. Il Nav per azione ha registrato nel primo semestre un incremento (+22,8%) superiore alla performance del mercato (+15,6% dell’indice MSCI World), principalmente dovuto alle performance delle società quotate in portafoglio.

La posizione finanziaria netta al 30 giugno 2019, registra un miglioramento di 734 milioni, grazie ai dividendi incassati dalle società operative per oltre 1 miliardo, parzialmente compensato dal riacquisto di azioni proprie (per 196 milioni) e il pagamento di dividendi (per 100 milioni).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Exor: in I semestre utile vola a 2,427 miliardi con cessione Marelli