EXOR diventa EXOR NV in Borsa dopo esser diventata società olandese

(Teleborsa) – EXOR da oggi è una nuova società, con sede in Olanda ed un nuovo nome in Borsa. L’atto di fusione transfrontaliera per incorporazione di EXOR S.p.A. in EXOR HOLDING N.V., società di diritto olandese interamente controllata dalla cassaforte della famiglia Agnelli è stato stipulato ad Amsterdam in data 10 dicembre 2016 con efficacia dal successivo 11 dicembre 2016.

Al perfezionamento della fusione, la società ha assunto la nuova denominazione di EXOR N.V. e dunque anche le nuove azioni ordinarie EXOR NV sono state ammesse a quotazione alla Borsa di milano a parite da oggi 12 dicembre 2016.

Le vecchie azioni EXOR sono oggetto di concambio con le nuove azioni EXOR NV nel rapporto di di 1 azione ordinaria EXOR NV (ISIN NL0012059018) per 1 vecchia azione ordinaria EXOR. L’ultimo giorno di negoziazione delle azioni EXOR sul MTA è stato venerdì 9 dicembre 2016. L’ultimo giorno di regolamento delle azioni EXOR sarà pertanto il 13 dicembre 2016.

Divenuta efficace la Fusione, si procederà al regolamento delle 1.170 azioni EXOR in relazione alle quali è stato esercitato il diritto di recesso, offerte in opzione e prelazione agli azionisti al prezzo unitario di 31,2348 euro.

EXOR NV ha adottato un meccanismo di voto speciale che premia gli azionisti di lungo termine: per ogni azione ordinaria EXOR NV detenuta ininterrottamente e iscritta nell’apposito registro speciale per un periodo di 5 anni, gli azionisti avranno diritto a 5 diritti di voto e per ogni Azione ordinaria EXOR NV posseduta ininterrottamente e iscritta nel registro speciale per un periodo complessivo di 10 anni, gli azionisti avranno diritto, al termine di tale periodo, a 10 diritti di voto.

EXOR diventa EXOR NV in Borsa dopo esser diventata società oland...