Ex Ilva, Patuanelli: da Mittal atteggiamento remissivo, Stato ci sarà

(Teleborsa) – “La situazione dell’Ilva non è delle più facili al momento perché Arcelor Mittal ha un atteggiamento remissivo rispetto allo stabilimento” di Taranto. Lo ha detto il Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, a Class Cnbc, spiegando che “lo Stato deve essere presente nella trasformazione” dell’Ilva, “ma non posso prevedere se con una quota di maggioranza o minoranza”.

Un passaggio anche su un altro dossier delicato. “Dai nuovi vertici di Alitalia ci aspettiamo che venga implementato rapidamente un piano industriale credibile, di rilancio della nostra compagnia, che parte con una dotazione importante e con un governo che crede molto in questo percorso”, ha aggiunto sottolineando che a causa del Covid “oggi partiamo tutti da una stessa linea di partenza ma è importante partire veloci”, perché “chi parte più veloce degli altri avrà la possibilità di conquistare fette di mercato”.

Porta chiusa, invece, ai condoni che “non faranno parte del Dl semplificazioni. “Non esistono condoni, questo Governo non ha intenzione di fare condoni, nè in campo edilizio nè in altri”, ha chiarito Patuanelli, confermando che in queste ore ci sarà l’approvazione di “un emendamento al Dl Rilancio con incentivo alla rottamazione delle auto”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ex Ilva, Patuanelli: da Mittal atteggiamento remissivo, Stato ci sarà