Ex Ilva, Mittal: auspico passi avanti

(Teleborsa) – Prove di disgelo tra Governo e Mittal. L’Ilva “è un tema complesso” ma “nell’ultimo incontro” col Presidente del Consiglio Giuseppe Conte “ci sono stati dei progressi” e “mi auspico” che “ulteriori passi avanti” nelle trattative ci possano essere “già oggi”, ossia “prima dell’udienza di domani” in programma al tribunale di Milano. Lo ha detto Aditya Mittal, Presidente e direttore finanziario di Arcelor Mittal durante la conference call sui conti. “Siamo tutti al lavoro per trovare una soluzione sostenibile”, ha sottolineato.

Arcelor Mittal ha chiuso il 2019 con una perdita netta di 2,5 miliardi di dollari.E’ stato un anno molto difficile e diversi fattori hanno pesato sui risultati: il rallentamento della crescita, una bassa produzione nel settore auto e un calo della domanda di acciaio nei nostri mercati core”, ha spiegato Aditya Mittal, ma per il 2020 il gruppo è più ottimista perché i segnali indicano che “il rallentamento della domanda inizia a stabilizzarsi” e si aspetta un aumento della stessa domanda nei suoi mercati principali.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ex Ilva, Mittal: auspico passi avanti