Ex Ilva, domani incontro al Mise con sindacati e azienda

(Teleborsa) – Si terrà domani un incontro fra governo, sindacati e azienda sulla vicenda dell’ex Ilva. Il tavolo al Mise sulla procedura ex articolo 47 di retrocessione dei rami d’azienda è stato convocato per domani pomeriggio alle 15.30 dal ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli con i sindacati dei metalmeccanici Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm-Uil e l’Ad di Mittal Italia, Lucia Morselli. All’incontro parteciperanno anche i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo.

Intanto oggi le aziende dell’indotto di ArcelorMittal Italia aderenti a Confindustria Taranto terranno un presidio davanti al Ministero dello Sviluppo economico, assieme a una rappresentanza degli enti locali (Provincia e Comune di Taranto, sindaci della provincia). Una delegazione guidata dal presidente Antonio Marinaro incontrerà alle 14 il ministro Patuanelli, al quale sarà consegnato un documento sulla vicenda ArcelorMittal.

Al Ministro, la delegazione illustrerà la situazione di emergenza in cui le aziende si ritrovano dopo che ArcelorMittal Italia ha lasciato lo stabilimento, senza aver corrisposto alle stesse aziende fornitrici l’ammontare dei crediti maturati, pari a circa 50 milioni di euro: una situazione gravissima che sta già dando luogo al ricorso alla cassa integrazione per i dipendenti delle stesse imprese. In alcuni casi si parla di licenziamenti. La platea dei dipendenti dell’indotto ex Ilva di Taranto ammonta a circa 6mila unità.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ex Ilva, domani incontro al Mise con sindacati e azienda