Ex Embraco, tribunale decreta il fallimento della Ventures

(Teleborsa) – Il Tribunale di Torino ha decretato il fallimento della Ventures, la società che ha rilevato la ex Embraco, gruppo Whirlpool. Sfuma così l’ennesimo salvataggio dell’azienda dopo due anni in cui il nuovo management non è riuscito a concretizzare nulla.

Dopo varie promesse di rilancio industriale del sito produttivo, tra cui la produzione di bici elettriche, servizi per pannelli solari o la riconversione per la produzione di batterie elettriche per il settore automotive, la nuova proprietà chiude i battenti con l’accoglimento da parte del Tribunale della richiesta di fallimento inoltrata dalla Procura di Torino.

Nulla da fare per gli oltre 400 lavoratori del sito di Riva di Chieti che già lunedì si erano riuniti di fronte al Tribunale per protestare e chiedere aiuto alle istituzioni.

I sindacati si erano rivolti alla sindaca di Torino e al presidente della Regione Piemonte perché intervenissero a favore dei lavoratori ex Embraco “ormai allo stremo”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ex Embraco, tribunale decreta il fallimento della Ventures