eVISO presenta domanda pre-ammissione su AIM Italia

(Teleborsa) – eVISO, società che ha sviluppato una piattaforma di intelligenza artificiale per le commodities fisiche con consegna reale, ha presentato a Borsa Italiana la domanda di pre-ammissione alla quotazione sul mercato AIM Italia a seguito dell’avvio del bookbuilding.

Il road show è stato l’occasione per presentare il suo modello di business, che ha suscitato l’interesse da parte di molti fondi italiani e stranieri, in particolare inglesi e svizzeri.

“Muoviamo oggi il primo passo verso la quotazione in Borsa, certi che sia il percorso migliore, visto che ci consentirà di ottenere le risorse finanziarie per cogliere tutte le opportunità di sviluppo nell’ambito dell’intelligenza artificiale”, ha affermato Gianfranco Sorasio, Ceo di eVISO, aggiungendo che le risorse rivenienti dalla quotazione “consentiranno di accelerare la costruzione di un market place open
di proprietà per la gestione in tempo reale della logistica dei singoli punti di fornitura”.

“Riteniamo questo progetto altamente innovativo e ad alto potenziale di ritorno dell’investimento”, ha sottolineato il manager, facendo cenno anche all’assenza di competitor di rilievo ed all’aspirazione ad incrementare la rete commerciale da 24 a 52 unità.

Nel processo di quotazione eVISO è assistita da UBI Banca come Global Coordinator e Bookrunner, da Alantra in qualità di Nominated Advisor, da Ambromobiliare in qualità di Advisor Finanziario, da Chiomenti in qualità di Advisor Legale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

eVISO presenta domanda pre-ammissione su AIM Italia