Eurozona, tasso di risparmio delle famiglie ai massimi dal 1999

(Teleborsa) – Nel secondo trimestre del 2020 il tasso di risparmio delle famiglie nella zona euro è stato del 24,6%, in ulteriore crescita rispetto al 16,6% del trimestre precedente. Sia il dato assoluto che la crescita (+8 punti percentuali in tre mesi) costituiscono un record dall’inizio della serie storica nel 1999. Lo rende noto un report di Eurostat e BCE.

Stesso primato anche per il tasso di investimento delle famiglie, che è stato del 7,9% nel secondo trimestre del 2020 (-1 punto percentuale rispetto ai tre mesi precedenti): peggior dato assoluto dal 1999.

La causa di questi primati è la crisi economica innescata dalla pandemia. L’aumento del tasso di risparmio è spiegato dal crollo dei consumi (-12,6%) a un tasso molto superiore alla diminuzione del reddito disponibile lordo delle famiglie (-3,3%).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eurozona, tasso di risparmio delle famiglie ai massimi dal 1999