Eurozona, scende il surplus delle partite correnti

(Teleborsa) – La bilancia delle partite correnti dell’Eurozona a marzo chiude con un surplus di 32 miliardi di euro, in calo rispetto all’avanzo rivisto di 36,8 miliardi rivisto di febbraio (35,1 miliardi la prima lettura). 

E’ quanto ha rilevato dalla BCE che mensilmente pubblica questi dati, che riflettono il calo dei surplus nella bilancia di beni (30,2 miliardi), servizi (9,4 miliardi) e redditi primari (3,9 miliardi), solo in parte controbilanciati dal deficit (11,5 miliardi) per i redditi secondari.

Nel conto finanziario, il portafoglio investimenti diretti ha rilevato un’acquisizione netta di asset per 61 miliardi di euro ed una passività pari a 30 miliardi di euro.

Eurozona, scende il surplus delle partite correnti