Eurozona, netto miglioramento nella fiducia dell’economia a marzo

(Teleborsa) – Balzo della fiducia dell’economia di Eurolandia nel mese di marzo. L’indice che misura il sentiment complessivo è risultato in aumento di 7,6 punti a 101 punti, risultando superiore al consensus di 96 punti. La fiducia del complesso dell’Unione Europea si porta invece a 100 punti da 93,1 punti.

Il dato è reso noto dalla Direzione Generale degli Affari Economici e Finanziari della Comunità europea (DG ECFIN), che osserva come per la prima volta dallo scoppio della pandemia da Covid-19 nel continente, il sentiment complessivo sia tornato a (nell’UE), o leggermente al di sopra (nell’area euro), alla sua media a lungo termine, pari a 100 punti.

Per quanto riguarda le componenti dell’indice per l’Eurozona, la fiducia dei consumatori è ferma a -10,8, il clima nell’industria sale a 2 punti (il quarto rialzo consecutivo), nei servizi migliora lievemente a -9,3 (da -17), nel commercio al dettaglio sale -12,2 e nell’ambito dei servizi finanziari a +11,2. Nelle costruzioni la fiducia migliora a -2,7 punti.


Da qualche tempo la Commissione ha introdotto un nuovo indicatore sulle prospettive del lavoro (Employment expectations indicator, EEI), per fornire un indicatore delle prospettive di crescita nel mercato del lavoro. L’indicatore registra ad marzo un netto miglioramento a 97,7 punti nell’eurozona (+6,8 punti rispetto al mese precedente).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eurozona, netto miglioramento nella fiducia dell’economia a marz...