Eurozona, nel terzo trimestre scende il rapporto debito-PIL

(Teleborsa) – In lieve calo nel terzo trimestre 2016 il debito complessivo dei Paesi dell’Area Euro. Il debito pubblico in rapporto al PIL si è attestato al 90,1%, rispetto al 91,2% registrato alla fine del secondo trimestre 2016. Lo rivela l’ Istituto di Statistica europea (EUROSTAT) che spiega come il rapporto sia diminuito anche nell’Europa dei 28 passando dall’84,2% all’83,3%.

In Italia, nel terzo trimestre il debito si è attestato al 132,7% del PIL dal 135,5%. Si tratta di uno dei dati più elevati di tutta l’UE.

Tra i rapporti debito pubblico PIL più alti la Grecia che arriva al 176,9%, il Portogallo (133,4%) e l’Italia (132,7%). Il più basso è quello dell’Estonia (9,6%), poi a seguire Lussemburgo (21,5%) e Bulgaria (28,7%).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eurozona, nel terzo trimestre scende il rapporto debito-PIL