Eurozona, Goldman Sachs stima forte rimbalzo economia in III e IV trimestre

(Teleborsa) – “Sebbene la situazione economica e del Covid rimanga sfidante cresce la nostra fiducia che l’area dell’euro rimbalzerà con forza in estate”. Questa la previsione contenuta in un report di Goldman Sachs. La banca d’affari stima una crescita del PIL del 3% nel terzo trimestre e si attende che il PIL reale dell’area torni sopra i livelli pre-Covid negli ultimi tre mesi dell’anno.

Le previsioni sono di una moderata attività ad aprile, con riaperture da maggio, e una ripresa più consistente in estate. Sebbene la previsione dell’1,9% (non annualizzata) per il secondo trimestre sia vicina ad altre previsioni, Goldman Sachs esprime “grande fiducia nella proiezione superiore al consensus per il terzo trimestre (3% contro 2%)” e si attende che “il livello del PIL reale a livello di area superi il livello pre-pandemia nel quarto trimestre (rispetto al consensus del secondo trimestre)”.

Diverse le motivazioni alla base dell’ottimismo di Goldman Sachs. Innanzitutto, – spiega la banca d’affari nel rapporto – dopo uno stabile aumento delle restrizioni e delle nuove infezioni a marzo, i novi casi quotidiani hanno cominciato a diminuire. In secondo luogo, il ritmo delle vaccinazioni ha accelerato notevolmente e potrebbe coprire il 50% della popolazione all’inizio di luglio. Infine, gli indicatori dell’attività a marzo hanno sorpreso positivamente, con una forte crescita nel manifatturiero e la resilienza dei servizi, nonostante i lockdown in atto”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eurozona, Goldman Sachs stima forte rimbalzo economia in III e IV trim...