Eurozona, deficit e debito in forte calo nel 3° trimestre

(Teleborsa) – Alla fine del terzo trimestre 2017 è proseguito l’iter di rientro dei deficit e dei debiti dei paesi dell’Eurozona, complice il patto di stabilità e le politiche di riduzione degli squilibri che guidano la politica europea.

Secondo l’ultimo monitoraggio dell’Eurostat, nell’ambito dell’UE allargata il rapporto deficit/PIL si è ridotto allo 0,6% dall’1,2% del trimestre precedente. Nell’ambito dell’Area Euro invece il deficit è calato allo 0,3% del PIL, risultando in forte riduzione rispetto all’1% dei primi due trimestri dell’anno.

Stessa dinamica per i debiti pubblici: nell’Eurozona il rapporto debito/PIL si è portato all’88,1% dall’89% del trimestre precedente, mentre nell’UE allargata è sceso all’82,5% dall’83,3% precedente. Restano ovviamente elevatissimi i debiti della grecia, dell’Italia e del Portogallo, assieme a Belgio, Cipro, Spagna e Francia.

Eurozona, deficit e debito in forte calo nel 3° trimestre