Eurozona, crolla surplus partite correnti a marzo

(Teleborsa) – Nel mese di marzo la bilancia delle partite correnti dell’Area Euro chiude con un surplus di 27,4 miliardi di euro, in forte calo all’avanzo di 38 miliardi di febbraio (rivisto da un preliminare di 40,2 miliardi miliardi).

E’ quanto ha rilevato dalla BCE, secondo cui la componente dei servizi ha evidenziato un bilancio positivo per 2 miliardi e quella dei beni per 32 miliardi, mentre la partita dei redditi evidenzia un avanzo di 2 miliardi. Il tutto è stato in parte controbilanciato dal deficit di 9 miliardi nei redditi secondari.

Nell’arco di 12 mesi le partite correnti hanno registrato un surplus di 338 miliardi di euro (2,8% del PIL), rispetto all’avanzo di 350 miliardi (3% del PIL) riportato negli stessi 12 mesi del 2019.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eurozona, crolla surplus partite correnti a marzo