Eurozona, brusca frenata della produzione industriale

(Teleborsa) – Brusco rallentamento della produzione industriale dell’Eurozona nel mese di dicembre. Secondo quanto riportato dall’Istituto di Statistica dell’Unione Europea (Eurostat), l’output ha registrato un decremento mensile del 2,1% dopo il +0,2% di novembre. Il dato è peggiore anche delle attese del mercato che aveva stimato una discesa più contenuta, ovvero dell’1,6%.

Su base annua la produzione ha registrato una flessione del 4,1% dopo il -1,7% del mese precedente (-1,5% la prima lettura). Le aspettative del mercato erano per una contrazione del 2,3%.

Per quanto riguarda l’Europa dei 27, su base mensile si è registrato un decremento del 2% dopo la variazione nulla di novembre, mentre su anno la produzione ha registrato un -3,9% dopo il -1,3% del mese precedente.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eurozona, brusca frenata della produzione industriale