Europee, Farage fa il pienone di voti in Gran Bretagna: “Pronto a lavorare per la Brexit”

(Teleborsa) – Come avevano anticipato isondaggi dei scorsi giorni, in Gran Bretagna si afferma il “neonato” Brexit Party di Nigel Farage, partito che ha visto la luce solo qualche settimana fa, che raccoglie il 31,6% dei voti, seguono i liberaldemocratici con il 20,3%. Al terzo posto i laburisti di Jeremy Corbyn, che scivolano al 14,1%, mentre i conservatori della Premier dimissionaria Theresa May crollano del 15%, fermandosi al 9,1%.

Soddisfatto Farage che ha dichiarato che intende “lavorare con chiunque” allo scopo di ottenere l’uscita del suo Paese dall’Unione europea ed ha chiesto che, dopo questo successo elettorale, il suo partito faccia parte della squadra che sta negoziando la Brexit con l’Ue. “Penso che o i partiti Conservatore e laburista ci portano verso la Brexit o devono essere sostituiti. È semplice”, ha precisato.

“Questo voto dice di rimettere la Brexit sul tavolo senza accordi. E io voglio che noi, come Partito della Brexit, veniamo coinvolti in questo”.

Con 29 seggi il Partito della Brexit di Nigel Farage è il primo gruppo del nuovo Parlamento europeo, assieme alla Cdu/Csu in Germania. Mai prima d’ora nella politica britannica un partito di appena 6 settimane ha vinto un’elezione nazionale”, ha commentato Farage su Twitter.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Europee, Farage fa il pienone di voti in Gran Bretagna: “Pronto ...