Europa incontenibile, Piazza Affari non è da meno

(Teleborsa) – In Europa si scatenano gli acquisti, così come a Piazza Affari che mostra un’ottima performance, confermando la buona impostazione dell’avvio. Gli investitori guardano alle notizie finanziarie, con la la stagione delle trimestrali che prende piede anche in Europea, lasciando per il momento da parte i timori per la diffusione della variante Delta e le nuove restrizioni al vaglio in vari Paesi.

Sul mercato valutario, poco mosso l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,177. Seduta in frazionale ribasso per l’oro, che lascia, per ora, sul parterre lo 0,45%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua gli scambi, con un aumento dell’1,34%, a 68,1 dollari per barile.

Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a +113 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,69%.

Tra gli indici di Eurolandia in luce Francoforte, con un ampio progresso dello 0,87%, su di giri Londra (+1,57%), e andamento positivo per Parigi, che avanza di un discreto +1,28%. A Milano, scambia in deciso rialzo il FTSE MIB (+1,55%), che raggiunge i 24.480 punti; sulla stessa linea, giornata brillante per il FTSE Italia All-Share, che avanza a 26.885 punti.


In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo STMicroelectronics (+3,12%), Pirelli (+2,90%), Amplifon (+2,45%) e Leonardo (+2,30%).

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, doValue (+4,71%), Biesse (+4,65%), Maire Tecnimont (+4,34%) e Mutuionline (+4,23%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Zignago Vetro, che ottiene -0,93%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Europa incontenibile, Piazza Affari non è da meno