Europa avvia la giornata sugli scudi insieme a Piazza Affari

(Teleborsa) – Avvio al rialzo per le principali borse europee che seguono la scia rialzista lasciata da Tokyo.

Anche Piazza Affari all’esordio mostra un’ottima performance. Sostanzialmente stabile l’indice S&P-500 sulla piazza americana, che segna una variazione percentuale pari a +0,01%.

L’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,11. Scambia in retromarcia l’oro, che scivola a 1.331,5 dollari l’oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la sessione in rialzo e avanza a 45,38 dollari per barile.

Scende lo spread, attestandosi a 131 punti base, con un calo di 4 punti base, mentre il BTP decennale riporta un rendimento dell’1,20%.

Tra i listini europei, buoni spunti su Francoforte, che mostra un ampio vantaggio dell’1,47%, buona performance per Londra, che cresce dello 0,96%, e sostenuta Parigi, con un discreto guadagno dell’1,14%.

Segno più per il listino italiano, con il FTSE MIB in aumento dell’1,37%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share continua la giornata in aumento dell’1,25%. Sale il FTSE Italia Mid Cap (+0,72%), come il FTSE Italia Star (0,4%).

Apprezzabile rialzo a Milano per i comparti Banche (+2,67%), Automotive (+1,72%) e Assicurativi (+1,57%).

Tra i best performers di Milano, si distinguono Banca MPS (+3,76%), dopo i rumors di stampa che vedrebbero un’apertura di investitori esteri alla banca senese. MF-Milano Finanza oggi riporta l’ipotesi di una ricapitalizzazione. 

Balza  Unicredit (+3,66%), Mediobanca (+3,13%) e Intesa Sanpaolo (+2,80%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Snam, che avvia le contrattazioni a -0,67%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Europa avvia la giornata sugli scudi insieme a Piazza Affari