Euronext, Delphine d’Amarzit prima donna alla guida del gruppo

(Teleborsa) – Delphine d’Amarzit, 47 anni, giovanissima manager francese, numero due della banca online Orange Bank, sarà la prima donna nella storia a guidare Euronext, la società che gestisce la Borsa di Parigi ed una confederazione di cinque mercati – Parigi, Amsterdam, Bruxelles, Lisbona, Oslo – in cui confluirà anche Borsa Italiana grazie all’accordo di co-investimento con CDP.

Lo ha annunciato Euronext, indicando che il Board ha nominato d’Amarzit Amministratore delegato e membro del CdA a partire dal 15 marzo 2021.

“Sono lieto di entrare a far parte di Euronext in un momento di svolta nel suo percorso di crescita”, ha affermato la Ceo eletta, aggiungendo “non vedo l’ora di supportare la strategia del Gruppo all’interno del consiglio di amministrazione e di lavorare con i team di Euronext Paris per rafforzare ulteriormente il forte rapporto con l’ecosistema francese ed estero”.

Delphine d’Amarzit arriva da Orange Bank dove, in qualità di vice Ceo, era responsabile della supervisione delle funzioni Operations, Credit, Finance, Risk e Compliance. La nuova Ceo – spiega Euronext – possiede una vasta conoscenza dei mercati dei capitali europei e francesi, avendo ricoperto per diversi anni posizioni dirigenziali all’interno del dipartimento del Tesoro francese con responsabilità per lo sviluppo dei mercati dei capitali, la regolamentazione finanziaria europea e il finanziamento delle imprese. Dal 2007 al 2009 si è occupata anche degli Affari finanziari ed economici presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri francese, dove ha partecipato alla definizione della risposta pubblica alla crisi finanziaria, al pacchetto di salvataggio e ai piani di risanamento e ha coordinato l’azione su tutte le questioni connesse alla riforma economica e ai servizi finanziari.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Euronext, Delphine d’Amarzit prima donna alla guida del gruppo