Eurolandia in calo, con Piazza Affari fanalino di coda

(Teleborsa) – Primi passi in territorio negativo per le borse europee, con la piazza di Milano in coda. Gli investitori stanno valutando le ultime notizie giunte dal settore automotive, dopo la bufera che ha travolto ieri Renault.

Da segnalare poi l’ennesimo crollo delle piazze cinesi, che ha contagiato anche Tokyo. 

L’Euro / Dollaro USA mostra un timido guadagno dello 0,28%. 

Sulla parità lo spread, che rimane a quota 106 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,55%.

Tra i listini europei, Francoforte registra un modesto ribasso dello 0,38%, Londra staziona sulla parità mentre Parigi segna un calo dello 0,58%.

Sessione negativa per Piazza Affari, con il FTSE MIB che sta lasciando sul parterre lo 0,85%.

Maglia rosa tra i titoli del FTSE MIB Anima Holding con un timido +0,57%.

Ancora depresso il settore auto, dopo il tonfo di ieri sul crollo di Renault. Cnh Industrial registra un decremento del 2,72%, Ferrari un -2,57%.

Resiste alle vendite FCA -0,44%, grazie ai buoni dati sulle immatricolazioni in UE.

Il calo del petrolio deprime i titoli oil. Tenaris mostra una caduta del 2,47%, Saipem un calo del 2,07%.

Sul listino completo strappa Enertronica +4,96%, che continuerà a lavorare per l’Esercito italiano. 

Tra le variabili macroeconomiche di maggior peso, alle 10:00 di stamattina verrà distribuito il dato sui Prezzi al consumo dell’Italia, che secondo le stime sarà di 0%.
Alle 14:30 di questo pomeriggio verrà distribuito il dato Vendite dettaglio degli Stati Uniti che, in base alle analisi degli esperti del settore, è previsto pari a 0,1%.
Alle 15:15 verrà distribuito il dato Produzione industriale degli Stati Uniti, che secondo le stime sarà di -0,2%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eurolandia in calo, con Piazza Affari fanalino di coda