Euro, dietrofront di Di Maio: “non è il momento di uscire”

(Teleborsa) – Dietrofront sull’euro per il candidato presidente del Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni, Luigi Di Maio. Nel salotto di Bruno Vespa Di Maio ha affermato che “non è più il momento per uscire dalla moneta unica”, dopo aver sostenuto in precedenza che avrebbe votato per l’uscita ad un ipotetico referendum.

“L’asse franco-tedesco non è più così forte. Io non credo sia più il momento per l’Italia di uscire dall’euro. E spero di non arrivare al referendum sull’euro che comunque per me sarebbe un’extrema ratio”, ha spiegato il candidato del Movimento 5 Stelle.

Durante la trasmissione “Porta a Porta”, Di Maio ha parlato anche di deficit e Grandi Opere, del reddito di cittadinanza e della situazione rifiuti a Roma.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Euro, dietrofront di Di Maio: “non è il momento di uscire&#8221...