Euro a picco dopo annuncio avvio tapering da 2018

(Teleborsa) – S’indebolisce la divisa di eurolandia dopo l’annuncio dell’avvio del tapering da parte della BCE a partire dal 2018. 

In particolare, durante la conferenza stampa successiva alla riunione del Consiglio direttivo della Banca Centrale Europea che ha lasciato i tassi invariati, il governatore della BCE Mario Draghi ha spiegato che la graduale riduzione degli stimoli monetari avverrà da gennaio 2018, con un dimezzamento sul ritmo mensile di acquisti di titoli a 30 miliardi di euro, fino a settembre 2018.  La decisione non è stata presa all’unanimità ma a maggioranza. 
Il numero uno della BCE ha specificato poi che la Banca Centrale è pronta a prolungare il Quantitative Easing (QE) se necessario.

La notizia ha fatto scivolare il cross EUR/USD a 1,1716, mentre prima trattava sopra quota 1,18. Toccato un minimo intraday a 1,1706.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Euro a picco dopo annuncio avvio tapering da 2018