Euro 2016: Marsiglia devastata dagli Hooligans giunti per Inghilterra-Russia

(Teleborsa) – In una Francia tesa e preoccupata per possibili attacchi terroristici approfittando della vetrina degli europei di calcio e ricca di tensione per gli scioperi contro il proprio Jobs Act, è esplosa, invece, la furia degli Hooligans inglesi sbarcati in alcune centinaia a Marsiglia. Ufficialmente a sostegno della propria squadra impegnata alle 21:00 contro la Russia, ma più con il chiaro intento di devastare.

I primi violenti scontri con la polizia francese nelle piazze per le strade della città già dalla vigilia, nella zona del Porto Vecchio, addirittura mentre a Parigi era in corso la Cerimonia di apertura. Scontri durati per buona parte della notte e ripresi violentemente dal mattino e tuttora in corso che hanno già provocato danni e devastazione. Sette hooligans sono stati arrestati e un tifoso inglese sarebbe in pericolo di vita.

Partita l’edizione 2016 degli europei di calcio con l’esordio a Parigi della Francia che ha battuto di misura nel finale la Romania per 2-1, oggi sabato 11 giugno è la volta del secondo incontro del Gruppo A, Albania-Svizzera, a Lens, con gli Elvetici vittoriosi 0-1. Il gol svizzero in apertura, al 5’, con Schar. Nel finale di gara, al 43’ del s.t., solo davanti a Sommer, Gashi si divora il pareggio per l’Albania, per la prima volta qualificata a un “Europeo” e guidata dal tecnico italiano De Biase, tirando malamente sul portiere.

Alle 18 e 21 due incontri del Gruppo B, Galles-Slovacchia, col Galles già in vantaggio per 1-0 con rete di Bale al 10′, e Inghilterra-Russia. Da domenica 12 giugno, tutte le gare della fase a gironi si disputeranno in orari standard: 15:00, 18:00 e 21:00. Le ultime partite della prima fase saranno disputate simultaneamente. Tutte la nazionali giocheranno le partite della fase a gironi in tre differenti città, per permettere al pubblico di vedere in azione squadre sempre.

L’Italia, impegnata nel Girone E assieme a Belgio, Svezia e Irlanda, esordirà contro il Belgio, a Lione, lunedì 13 giugno alle 21:00.

Le fasi finali in Francia di Euro 2016 sono cominciate venerdì 10 giugno 2016 e il torneo si concluderà con la finale di domenica 10 luglio 2016 allo Stade de France di Saint-Denis che ha ospitato anche la gara d’esordio. Lo Stade de France è ormai un impinato storico, già sede della finale del Mondiale 1998 e la finale della Champions League 2006.

Le migliori 24 nazionali europee si sfidano così in 51 partite. Il sorteggio dei gironi tenutosi a Parigi ha suddiviso le squadre partecipanti in sei raggruppamenti da quattro, che elimineranno otto squadre e promuoveranno tutte le altre alla fase a eliminazione diretta. Dieci città sono state celte per ospitare le gare in cui si giocheranno un minimo di quattro partite: tre incontri della fase a gironi e una sfida a eliminazione diretta.

Gli stadi con la capienza maggiore ospiteranno le gare dai quarti di finale in avanti. Le sei squadre vincitrici dei gironi, le sei squadre seconde classificate e le quattro migliori terze accederanno agli ottavi di finale. Poi quarti e semifinali a eliminazione diretto con “incontro unico”. Il calendario è stato preparato in modo che le squadre che avanzano da uno stesso girone potranno affrontarsi di nuovo soltanto in finale.

Euro 2016: Marsiglia devastata dagli Hooligans giunti per Inghilterra-...