Eurizon, utile netto in crescita a 160,8 milioni di euro nel 1° trimestre

(Teleborsa) – Eurizon, società di asset management del gruppo Intesa Sanpaolo, ha registrato un utile netto consolidato (compreso l’utile di pertinenza di terzi) di 160,8 milioni di euro nel primo trimestre dell’anno, in crescita del 60,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Il margine da commissioni si è attestato a 239,7 milioni (+37,4%), mentre il cost/income ratio ha raggiunto il 13,5%, in contrazione rispetto al livello di 19,8% di fine marzo 2020.

Il valore del patrimonio gestito, da marzo dello scorso anno, è salito del 13,4% raggiungendo il livello di 354 miliardi di euro (+1,4% da inizio anno). La raccolta netta complessiva del trimestre è di 1,1 miliardi di euro. La società segnala inoltre il progresso del processo di rafforzamento della società cinese Penghua Fund Management (partecipata al 49%) che a fine marzo raggiunge un livello di patrimonio di 116,2 miliardi di euro, in crescita di oltre il 13% da inizio anno e del 30,7% nei dodici mesi, con una raccolta netta del trimestre che supera i 10 miliardi di euro.
“Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti in questo primo trimestre dell’anno – ha dichiarato Saverio Perissinotto, amministratore delegato di Eurizon – grazie alla forte collaborazione con le reti del gruppo Intesa Sanpaolo, così come con i collocatori terzi e con i nostri clienti istituzionali”. Perissinotto ha ricordato inoltre che ad Eurizon si unirà il team di Pramerica SGR, “coi quali condividiamo valori e spirito di squadra e con cui puntiamo a diventare un’unica grande e forte realtà”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eurizon, utile netto in crescita a 160,8 milioni di euro nel 1° trime...