Estée Lauder, vendite in salita che deludono

(Teleborsa) – Estée Lauder  annuncia i conti del quarto trimestre che si sono conclusi con vendite totali in aumento del 4,8% rispetto all’anno precedente, a 2,65 miliardi di dollari. Deluse le attese degli analisti che stimavano 2,81 miliardi di dollari. Balzo del 10% nelle vendite dei cosmetici che hanno compensato il calo del 2% dei profumi. 

Nel complesso, Estée Lauder ha registrato un utile di 93,5 milioni di dollari, (25 centesimi per azione), rispetto ai 153 milioni (40 centesimi per azione) dello stesso trimestre dello scorso anno. Escludendo oneri di ristrutturazione e altri poste straordinarie, i guadagni arrivano a 43 centesimi. Gli analisti prevedevano adjusted di 48 centesimi per azione.

Per il trimestre in corso che termina nel mese di settembre, l’azienda ha detto che prevede di arrivare ad un utile compreso in un range tra i 73 centesimi a 77 centesimi per azione, ben al di sotto della stima degli analisti di 1 dollaro per azione.

Per l’anno fiscale 2017 il gruppo, attende vendite nette in aumento tra il 6 e il 7%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Estée Lauder, vendite in salita che deludono