Estée Lauder scivola al Nyse con la trimestrale

(Teleborsa) – Affonda sul mercato Estee Lauder, che soffre con un calo del 6,36%.

Il gruppo dei cosmetici ha chiuso il terzo trimestre con un giro d’affari inferiore alle attese pari a 3,86 miliardi di dollari contro i 3,94 miliardi stimati dal consensus. Delude anche l’outlook per l’intero esercizio: la società stima ricavi annuali, a cambi costanti, in crescita tra il 9% ed il 10% contro il +11,8% indicato dal mercato.

Lo scenario su base settimanale della società leader nei trattamenti anti-age rileva un allentamento della curva rispetto alla forza espressa dall’S&P-500. Tale ripiegamento potrebbe rendere il titolo oggetto di vendite da parte degli operatori.

Lo status di medio periodo ribadisce la fase positiva di Estee Lauder. Tuttavia, se analizzato nel breve termine, l’azienda attiva nel mercato dei cosmetici evidenzia un andamento meno intenso della tendenza rialzista al test del top 301,6 USD. Primo supporto a 288,6. Le implicazioni tecniche propendono per un sviluppo in senso ribassista in tempi brevi verso l’imminente bottom stimato a quota 283,3.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Estée Lauder scivola al Nyse con la trimestrale