EssilorLuxottica migliora la guidance dopo trimestrale positiva

(Teleborsa) – EssilorLuxottica, multinazionale italo-francese attiva nel settore dell’occhialeria, ha registrato ricavi consolidati su base comparabile pari a 5.465 milioni di euro nel terzo trimestre e a 15.918 milioni di euro nei primi nove mesi del 2021, rispettivamente in crescita del 9,3% e del 6,2% a cambi costanti rispetto agli stessi periodi del 2019. Il dato comparabile serve per includere GrandVision, che è stata consolidata dal 1° luglio 2021. Escluso il contributo di GrandVision, i ricavi sono pari a 4,46 miliardi di euro, in crescita del 9% a cambi costanti rispetto allo stesso periodo del 2019 e dell’8,7% sul 2020.

Prendendo in esame il fatturato di EssilorLuxottica (escluso il contributo di GrandVision), si registra in Nord America una crescita ancora a doppia cifra e un accelerazione in EMEA e America Latina; l’AsiaPacifico resta ancora negativa. La divisione Professional Solutions risulta positiva e in accelerazione in tutte le aree geografiche, mentre le vendite di negozi comparabili sono costantemente positive, in crescita a doppia cifra in Nord America. L’e-commerce mostra una crescita del 50% circa e rappresenta l’8% del fatturato totale da inizio anno.

“Siamo orgogliosi della performance che la nostra azienda ha ottenuto nel terzo trimestre dell’anno, mantenendo il ritmo della rapida ripresa già vista nel secondo trimestre – hanno commentato Francesco Milleri e Paul du Saillant, Amministratore Delegato e Vice Amministratore Delegato di EssilorLuxottica – Con GrandVision, nel primo trimestre di consolidamento nel gruppo, il fatturato comparabile di EssilorLuxottica è cresciuto ancora più rapidamente, registrando un aumento del 9,3% rispetto ai livelli pre-Covid a cambi costanti. Inoltre, con ricavi in accelerazione, la nostra azienda ha ampliato i margini in maniera sostanziale, dimostrando fino a che punto può beneficiare della leva operativa”.

“Tutto ciò ci ha spinto ad aggiornare ancora una volta l’outlook per l’anno, indicando ora un aumento più significativo del margine operativo – hanno aggiunto – Una performance così solida è trainata da un modello di business aperto e omnichannel, dalle nuove iniziative commerciali integrate e dalla ricca pipeline di prodotti innovativi, che sono al centro della nostra strategia a lungo termine”.

La società ora punta a una crescita a una cifra medio-alta del fatturato rispetto al 2019 a tassi di cambio costanti (da “mid single digit”) e a un aumento fino a 100 punti base dell’utile operativo adjusted in percentuale del fatturato rispetto al 2019 a cambi costanti (da “maggiore del 2019”). Attualmente la società detiene 3,2 milioni di azioni proprie, avendo acquistato 2 milioni di azioni nell’ambito del programma di riacquisto avviato il 31 agosto e conclusosi oggi.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

EssilorLuxottica migliora la guidance dopo trimestrale positiva