EssilorLuxottica contesta decisione Antitrust francese: “è sbagliata, ricorreremo”

(Teleborsa) – EssilorLuxottica “prende atto della decisione adottata in data odierna dall’Autorità francesegarante della concorrenza (FCA) nei confronti di diverse aziende operanti nel settore dell’eyewear, tra cui Luxottica Group”.

L’Autorità ha erogato a Luxottica una sanzione di 125 milioni di Euro per condotte avvenute nel periodo 2005-2014 in Francia in relazione alla distribuzione di occhiali da sole e da vista. La decisione odierna conclude un’indagine avviata nel 2005 e che era già stata considerata insufficiente dall’FCA nel 2017.

EssilorLuxottica – si legge nella nota – “è convinta di aver sempre operato secondo i più elevati standard di compliance, sempre a supporto dei clienti, dei partner e dell’intero mercato“. La Società – continua la nota – “esprime il suo profondo disaccordo nei confronti della decisione dell’Autorità e ritiene che la sanzione sia sproporzionata e priva di fondamento“.

La società conclude aggiungendo che “presenterà ricorso, sicura di poter dimostrare che la decisone è sbagliata dal punto di vista fattuale e da quello legale”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

EssilorLuxottica contesta decisione Antitrust francese: “è sbag...